La guida ufficiale per risparmiare sulle bollette di gas ed elettricità

Come controllare i consumi di energia elettrica

Monitorare i consumi elettrici, e risparmiare sulla bolletta, è davvero una missione impossibile?

Installare un sistema di controllo dei consumi è una soluzione efficace, perché ti consente di verificare le abitudini della tua famiglia nell’uso dell’energia elettrica in casa.

Finalmente, avrai un ottimo modo per capire quale tariffa energetica si adatta meglio alle tue esigenze domestiche. Infatti, attraverso questo strumento, potrai tenere sotto controllo i consumi e capire cosa incide di più sulla tua bolletta.

Dunque, risparmiare è possibile. Ora devi solo scoprire come monitorare i consumi energetici di tutta la famiglia.


Controllare il consumo di energia elettrica della propria casa è diventato uno dei principali obiettivi che si pone la moderna tecnologia applicata al comfort domestico. I nuovi sistemi di controllo per la casa non si limitano alla gestione dei dispositivi casalinghi, ma si rivelano un aiuto indispensabile per avere sempre sotto controllo il consumo di energia elettrica, con conseguente incidenza anche sul risparmio.


Avere un’applicazione in grado di integrarsi con il sistema permette di analizzare e visionare i dati da un’unica piattaforma con estrema comodità.

Basterà accedere alla pagina dei consumi all’interno della Web App Esclusiva e appariranno tutti gli elettrodomestici configurati: qui si avrà accesso ai grafici e allo storico di tutti i consumi. Si rivela uno strumento molto potente che aiuta nella pianificazione dei consumi, riducendo gli sprechi di energia e favorendo anche il risparmio, grazie alla possibilità di programmare autonomamente accensioni e distacchi e di individuare le sorgenti da cui derivano i maggiori consumi.


Tenere sotto controllo il consumo elettrico della tua abitazione vuol dire non subire passivamente il conto della bolletta elettrica.

Puoi prevedere quanto consumerai e quale sarà l’impatto della bolletta sull’economia della famiglia.

Monitorare i consumi elettrici è una strategia intelligente per evitare gli sprechi, ottimizzare le spese e aiutare l’ambiente. Potrai valutare l’offerta di elettricità più consona rispetto alle abitudini di tutta la famiglia e agire sugli apparecchi che consumano maggiormente, così da non avere più il timore di leggere la bolletta.




Gli accessori da avere per ridurre i consumi

Termo-valvole intelligenti

Tra i dispositivi più utili per risparmiare sulla bolletta del gas di casa, vi sono le termo-valvole intelligenti uno speciale sistema di termoregolazione che, se installato sui termosifoni di casa, consente di regolarne la temperatura e dunque favorisce il risparmio energetico.

Personalizzando il calore emesso dai termosifoni avrai la possibilità di evitare sprechi di energia e ottimizzare i tuoi consumi, soprattutto in caso di riscaldamento condominiale centralizzato, che spesso incide pesantemente sulle bollette.


Luci a led

Sebbene non si collochino tra i dispositivi di alta tecnologia per il risparmio energetico, le luci a led si inseriscono a pieno titolo tra i dispositivi utili per ridurre i consumi elettrici. Sostituire le lampade tradizionali con soluzioni a LED non solo migliorerà il comfort visivo della tua casa ma consentirà soprattutto di diminuire al meglio i consumi elettrici.

Domotica

Climatizzazione, illuminazione, motorizzazioni sono solo alcune delle funzioni principali che possono essere automatizzate in una casa intelligente. I dispositivi domotici favoriscono un uso consapevole dell’energia, con conseguente risparmio. Passando alle applicazioni pratiche che si possono installare sfruttando la tecnologia intelligente, le più diffuse sono:

  • accensione e spegnimento automatico delle luci;

  • regolazione dei dispositivi di climatizzazione e riscaldamento in base a scenari pre-impostati;

  • spegnimento automatico di tutti i dispositivi da remoto;

  • automazione di tapparelle, porte e cancelli;

  • controllo dei carichi di corrente per risparmiare sull’energia ed evitare i blackout;

  • termoregolazione dell’ambiente;

  • controllo degli elettrodomestici da remoto;

  • irrigazione automatica del giardino, regolata in base a orari e clima;



La lavatrice incide meno sulla bolletta con Atlantis

Atlantis è la soluzione di facile applicazione, per poter ridurre l’impatto ambientale tramite il risparmio energetico ed eliminando gli scarichi di agenti chimici utilizzati per il lavaggio.


Con Atlantis si può avere fin dal primo utilizzo un risparmio energetico di circa l'85% sui consumi della lavatrice, in quanto grazie al potere dell'Ozono, sarà possibile avere bucato igienizzato con lavaggi in acqua fredda e conseguente risparmio economico.


Inoltre, da non sottovalutare, è la mancata spesa per l’acquisto dei detersivi. Da un’indagine ISTAT sul consumo procapite delle famiglie in merito all’acquisto di detergenti e sistemi di lavaggio in genere, risulta che si ha un consumo medio annuo di 174,00€ per l’acquisto di circa 75 Lt di detersivo, 24 Lt di ammorbidente e circa 18 Lt di igienizzanti.

Oltretutto effettuando lavaggi efficaci in acqua fredda, con Atlantis, non sarà più necessario dividere le tipologie dei capi e i colori, diminuendo sensibilmente il numero di lavaggi effettuati sul lungo periodo.


La possibilità di ottenere i risultati desiderati in acqua fredda permette di ridurre i costi in bolletta e di ridurre l’inquinamento ambientale diminuendo la richiesta globale di fonti fossili.